CRITICHE DAL WEB: “Squadra senza voglia di correre e giocatori inadeguati, tutto da rifare”

0
746

Nonostante la vittoria contro il Picerno, non si placano le critiche all’indirizzo del Catania. Tastiamo l’umore dei tifosi attraverso i commenti dei tifosi pubblicati sul nostro sito e la nostra pagina Facebook ufficiale:

“Ragazzi io mi trovo in Germania, a vedere come gioca il mio Catania soffro tanto”; “Partita da oratorio povero Catania mai cosi in basso tutto da rifare”“Io sono rimasto a casa e non mi sono perso nulla. Per me possono andare tutti a lavorare”; “Da quando il Catania è in serie C, sono troppe le mezze figure, giocatori senza un ruolo preciso, e i doppioni di ruolo, normalmente scarsi”; “Ce la vedremo pietre pietre giocando così … se soffriamo in casa col Picerno segnando un golletto praticamente senza giocare e venendo sovrastati per tutto il match”. Sono alcune delle considerazioni in merito alla prestazione offerta domenica.

C’è chi punta il dito contro la campagna acquisti effettuata in estate: “Seguo le sorti del Catania Calcio da oltre 50 anni e non ricordo una formazione così scadente come quella di quest’anno! Calciatori senza voglia di correre e privi di qualsiasi qualità tecnica a livello di serie C”; “Siamo senza linea difensiva, ringraziamo Augurio e Lo Monaco per i grandi acquisti fatti questa estate, Furlan di conseguenza sta facendo i miracoli! Siamo una vergogna!”; “Ci Siamo privati con una Facilità Estrema di Marotta per confermare Gente Cadavere in Campo”; “Chi ha seminato bene nella campagna acquisti ora raccoglie i frutti questa è la verità”.

Spazio anche a chi ritiene necessario reintegrare i calciatori esclusi: “Quella dei tre validi giocatori esclusi, non è dato sapere per chi è per cosa, è veramente difficile da digerire. In momenti come questo sarebbero stati decisivi specie nelle partite fuori casa. Presidente le promesse si mantengono. Lei ha detto possono rientrare visto che non ci sono morti. Se l’ostacolo è Lo Monaco lo convinca, il Commander in chief è Lei”. 

Per quanto concerne le ambizioni della squadra, il pessimismo regna sovrano (“Nemmeno i playoff faranno”; “Una squadra da 5/6 posto”) e qualcuno sostiene di prestare attenzione al Bari (“Vedrete che uscirà alla grande”).

Qualcuno punta sulla ricetta dei giovani per svoltare: “Inserendo piano piano questi ragazzi delle giovanili, potremmo dare linfa vitale, entusiasmo ed orgoglio a questa sclerotizzata cosiddetta prima squadra che indossa la gloriosa maglia rossazzurra ma, sotto la quale, non si avverte NULLA”.

Concludiamo con la considerazione di un tifoso sulle parole rilasciate da Jacopo Furlan nel post-gara domenica: “Ho percepito nel diretto interessato, quasi una forma di risentimento per le ultime valutazioni non proprio positive nei suoi riguardi da parte della stampa locale. Forse per la giovane età, forse per una frase detta a caldo, si ricordi il Sig. Furlan che si trova in una piazza che non tollera più, oltre alla categoria della terza serie, la superficialità dialettica oltre che quella meramente tecnica dei protagonisti”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***