CASO MERIDI: udienza importante il 12 maggio, 21 i creditori interessati

0
2025

Tre mesi per saperne di più sulla gestione dell’attività di Meridi srl. Vista l’incapacità di produrre utili atti a soddisfare i debiti attestata dalla perdita di esercizio di oltre 40.000.000,00 che emerge dalla situazione contabile al 15/11/2019, come noto è stato dichiarato lo stato d’insolvenza della società controllata, ammessa all’amministrazione straordinaria. Adesso i commissari giudiziali sono chiamati ad effettuare gli opportuni controlli. Nella mattinata del 12 maggio si terrà un’udienza presso l’ufficio del Giudice delegato a Catania per verificare lo stato passivo di Meridi e capire se sussistano presupposti reali per un rilancio dell’attività.

Udienza che interessa da vicino anche i 21 creditori che vantano diritti reali mobiliari su beni in possesso della società dichiarata insolvente e si preparano a trasmettere via PEC ai commissari le relative domande di insinuazione. Trattasi di MH S.P.A., WMP WORLD MARKET PLACE S.P.A, GUSTIBUS ALIMENTARI S.R.L., GAZZARA S.R.L., LATTERIE SICILIANE S.R.L., ZAPPALA’ S.P.A., PERLA ALIMENTARE S.R.L., BIBITE POLARA S.R.L., COMAL S.R.L., L’AROMA S.R.L., KATA FOOD S.R.L., NOCERA UMBRA FONTI STORICHE S.P.A., RISO DELLA SARDEGNA S.R.L., CAFFE’ TRINCA S.R.L., MAINOS PROMOTION S.R.L.S., FRATELLI PISTONE S.R.L., G.SA S.R.L., ELLEBI S.A.S. DI BIFULCO MICHELE & C., GESIM S.R.L., ANASTASIA GIAVATTO e MARIA AMORE.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***