IL CATANIA AVANZA: Curcio e Pinto ribaltano la Virtus Francavilla

0
1124

>>>Clicca qui per visualizzare il tabellino e le statistiche della partita<<<

I rossazzurri accedono al secondo turno dei Play Off, avendo ragione della Virtus Francavilla. 3-2 il risultato finale al “Massimino”, ma non è stato semplice superare l’ostacolo pugliese. Vinto un incontro sofferto, il Catania ha avuto il merito di non accontentarsi del pari chiudendo i giochi nel finale.

Catania propositivo nelle battute iniziali con un tentativo dalla lunga distanza di Curcio ed un colpo di tacco velenoso di Curiale. La formazione ospite, però, non sta a guardare e dopo una conclusione alle stelle di Zenuni centra il bersaglio. Contropiede ben innescato, Perez sorprende la difesa del Catania su cross di Vazquez portando in vantaggio la Virtus. Risposta immediata del Catania: Calapai crossa, Curiale e Biondi giungono con un attimo di ritardo a pochi passi dalla porta pugliese e non trovano la deviazione vincente.

Proprio nel momento in cui i rossazzurri si proiettano con una certa insistenza in avanti alla ricerca del pari, il Francavilla trova il raddoppio. Sugli sviluppi di un corner dalla destra, incornata di Vazquez che insacca al 19′. Strada in salita per il Catania, ma Lucarelli scuote la squadra e sale in cattedra Biondi, che guida la manovra. Proprio il promettente esterno catanese batte Poluzzi da distanza ravvicinata al 27′. Catania che accorcia le distanze ed insiste ancora con Biondi e Capanni. Per una decina di minuti il gioco viene sospeso a seguito di un calo di tensione. Poi si riprende fino a giungere all’intervallo.

Nella ripresa la formazione di Trocini accusa un calo, i padroni di casa ne approfittano e spingono con discreta continuità. Pallino del gioco in mano al Catania che aumenta pressing ed intensità. Curcio lascia rimbalzare il pallone e calcia dalla media distanza al 50′, ma la mira è imprecisa. Pugliesi costretti alla difensiva che faticano ad uscire dalla propria metà campo. Pochi minuti più tardi un fallo nell’area di rigore francavillese determina la concessione del penalty in favore degli etnei. S’incarica della battuta Curcio che, al 56′, prende la rincorsa e spiazza Poluzzi.

Siamo sul 2-2, il Catania così sarebbe già qualificato ma continua a spingere. Al minuto 62 sponda di Curiale e destro al volo di Curcio al 62′. Poco dopo, diagonale di Biondi di pochissimo fuori e Catania vicino alla doppietta. Il secondo giallo per Vazquez (simulazione) e la conseguente espulsione di quest’ultimo complicano ulteriormente i piani francavillesi. Nel finale, nonostante l’inferiorità numerica, la Virtus crea qualche patema d’animo al Catania. La squadra di Lucarelli però non molla la presa ed in pieno recupero cala il tris. Splendida azione personale del terzino che entra in area e trafigge Poluzzi, siglando un gol di pregevole fattura per il definitivo 3-2. Virtus al tappeto, si qualifica il Catania.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.