RIAPERTURA STADI: documento di 400 pagine destinato al Governo, ecco di cosa si tratta

0
266
Stadio Angelo Massimino

Riapertura stadi? Ancora non se ne parla. Priorità alle scuole, poi si valuterà l’impatto sul sistema ed una eventuale riapertura parziale degli stadi ai tifosi. La svolta, in questo senso, potrebbe arrivare dalla Lega Serie A che – sulla base di quanto si legge su La Gazzetta dello Sport – ha prodotto un documento di 400 pagine destinato al Governo dal titolo “Misure di contenimento del rischio epidemiologico per l’organizzazione a porte aperte delle partite di calcio”.

Si richiede l’occupazione di almeno un terzo degli impianti: in qualche caso anche fino al 40%. Presupposti di base sono il rispetto del distanziamento sociale (sugli spalti e non solo) e l’utilizzo della mascherina chirurgica durante l’evento sportivo. Oltre a un’autocertificazione al momento dell’acquisto del biglietto, a modalità di accesso e allontanamento con flussi rallentati e sticker sulla pavimentazione per definire percorsi e tempi di attesa. E ancora la sanificazione dei servizi igienici prima e dopo la gara, dispenser igienizzanti, l’impossibilità di consumare cibo sulle tribune e la non fruizione del settore ospiti.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***