FIGC: pagamento emolumenti, deroga fiscale per chi regolarizza entro il 16 febbraio

0
521
Figc

Con il comunicato ufficiale 166/A la FIGC ha reso noto il nuovo termine di differimento delle ritenute fiscali delle società professionistiche. Eccolo nel dettaglio:

“Il Presidente Federale
> preso atto che la prossima scadenza federale, in ambito professionistico, per il pagamento degli emolumenti dovuti ai tesserati, ai lavoratori dipendenti ed ai collaboratori addetti al settore sportivo (di seguito per brevità emolumenti) è fissata al 16 febbraio 2021;
> tenuto conto che, a seguito del Comunicato Ufficiale n. 156/A del 29 gennaio 2021 e del Comunicato Ufficiale n. 162/A del 2 febbraio 2021, le società che abbiano assolto il pagamento di detti emolumenti entro il 30 novembre 2020 ed entro il 31 gennaio 2021 beneficiano della postergazione nel versamento delle ritenute fiscali, prevista dai citati Comunicati Ufficiali;
> considerato che il perdurare della emergenza epidemiologica e della conseguente assenza totale degli incassi da biglietteria ha aggravato la crisi di liquidità finanziaria per le società professionistiche;
> ritenuto opportuno, alla luce delle esposte considerazioni, consentire anche alle società che assolveranno il pagamento degli emolumenti nel termine ultimo previsto del 16 febbraio 2021 di beneficiare della agevolazione del versamento, entro il 31 maggio 2021, delle ritenute fiscali;
> ravvisata l’urgenza di provvedere;
> visto l’art. 24, comma 3 dello Statuto Federale;
> sentiti i Vice-Presidenti

delibera

fermi ed impregiudicati i provvedimenti di cui al Comunicato Ufficiale n.156/A del 29 gennaio 2021 e del Comunicato Ufficiale n. 162/A del 2 febbraio 2021, le società professionistiche che avranno assolto il pagamento degli emolumenti dal 1° febbraio 2021 al 16 febbraio 2021 beneficeranno, ai fini dei controlli federali e della applicazione delle relative sanzioni, della nuova scadenza del 31 maggio 2021 per il versamento delle ritenute fiscali.
La presente delibera sarà sottoposta alla ratifica del Consiglio Federale nella prima riunione utile”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***