BIONDI: il jolly a disposizione di Baldini è già in ottima condizione

0
774

Tra le sorprese dell’ultimo giorno di calciomercato vi è sicuramente il ritorno (a titolo temporaneo) di Kevin Biondi alle pendici dell’Etna. Dopo appena sei mesi dal suo trasferimento al Pordenone (con il quale ha collezionato 14 presenze tra Serie B e Coppa Italia), il calciatore catanese torna ad indossare la maglia della propria città. Con la presenza di sabato scorso, ha difeso per 53 volte i colori rossazzurri registrando un bilancio attuale di 5 gol refertando anche 4 assist.

Dati statistici a parte, l’arrivo del classe ‘99 permette non solo di innalzare il tasso tecnico della rosa ma offre anche un range più ampio di soluzioni tattiche potendo giostrare in più ruoli. Nel corso della sua carriera l’atleta siciliano ha infatti giostrato da mezzala, esterno di centrocampo, ala e perfino terzino, dunque potrà essere un jolly molto utile e prezioso nello scacchiere di mister Baldini, da inserire sia dal 1’ che a gara in corso.

La fiducia che l’allenatore toscano ripone nelle qualità del giovane centrocampista è stata testimoniata anche in occasione del match contro l’Andria quando il calciatore di proprietà del Pordenone è stato chiamato in causa (nonostante il pochissimo tempo trascorso con i compagni) per una ventina di minuti, dimostrando comunque un’ottima condizione psico-fisica e di essersi già amalgamato all’interno dei meccanismi di gioco. Considerando l’elevato tasso tecnico e la grande propensione offensiva, il nuovo 10 etneo potrà rimpiazzare Jacopo Dall’Oglio, inserendosi negli spazi e rappresentando il giusto collante tra attacco e mediana. L’auspicio è che, anche grazie ai consigli ed alle capacità di mister Baldini, Biondi possa migliorare ulteriormente ed aiutare il Catania a raggiungere i propri obiettivi stagionali.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***