PROVENZANO: “Nessun errore difensivo sul gol di Diop. Massimo impegno a Catanzaro, col Bari ce la giocheremo ad armi pari”

0
791
foto calciocatania.it

Intervenuto nel corso della trasmissione Solo Calcio, a cura di ‘Futura Production’, il centrocampista del Catania Alessandro Provenzano commenta la sconfitta di Pagani e le prossime gare al cospetto di Catanzaro e Bari:

“E’ stato un peccato perchè la partita è stata dominata. Bravo il loro portiere a fare degli autentici miracoli, non parlerei neanche di sprechi da parte nostra. Loro hanno trovato un eurogol di Diop, non si è trattato di un errore difensivo. Fino al 95′ abbiamo provato a pareggiare ma si sono messi dietro la linea della palla avendo tanti giocatori d’esperienza che hanno anche militato in categorie superiori. Noi abbiamo avuto tantissime occasioni e possesso palla, poi c’era l’episodio del rigore e la partita sarebbe cambiata in caso di gol, visto che gli avversari erano in dieci. L’errore dal dischetto gli ha dato coraggio e forse nell’unica occasione del secondo tempo ci hanno punito. Abbiamo il fuoco dentro, rosichiamo perhè quando crei tanto ma non porti a casa punti è normale

“Vedendo anche le altre big, tutte stanno facendo un pò di fatica a trovare l’amalgama. La sintonia deve essere ancora trovata ma io mi sto trovando molto bene. Ci vuole del tempo per trovare il giusto feeling in campo, tuttavia questo percorso sta avvenendo molto velocemente nel nostro caso. Sarebbe anche importantissimo riportare i nostri tifosi allo stadio, anche per una questione mentale a beneficio di noi giocatori e staff”

Il girone C è il più complicato a livello ambientale rispetto agli altri raggruppamenti. Anche quando sfidi l’ultima in classifica è sempre una ‘guerra’. Magari al nord si gioca più a calcio ma negli ultimi anni nelle fase finali dei playoff sono arrivate formazioni del nord. Il Palermo? Secondo me ha una squadra molto forte per puntare ai vertici della classifica, avendo rinforzato sul mercato un organico già forte. Adesso è partito male, ha avuto qualche difficoltà ma il Palermo può puntare in alto quest’anno”

“I tifosi sono molto esigenti perchè abiutati a un certo tipo di calcio a Catania. Abbiamo cambiato molto, ci sono tanti ragazzi nuovi, stranieri anche. Sipos sta imparando qualcosina in italiano, non è facile ma ci sono state delle buone prestazioni da parte nostra. Coppa Italia? Affronteremo l’impegno con massima serietà. Partita importante anche per chi ha giocato meno, nell’ottica di mettere minutaggio. Si gioca sempre per vincere. E’ una sorta di test in vista anche della settimana successiva in cui giocheremo ancora a Catanzaro. Bari? Sarà una bellissima partita, ce la vedremo con un avversario che cercherà di vincere ma che affronteremo a viso aperto, giocandocela alla pari per conquistare i tre punti anche se i biancorossi hanno nomi importanti in rosa. Proveremo a fare bottino pieno che è la cosa che più conta, magari essendo meno belli sul campo. Comunque, pensiamo gara dopo gara. Poi ci concentreremo sul Bari”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.