VERSO FOGGIA-CATANIA: gara da ex per Curcio, Di Grazia e Piccolo

0
284

Assimilato il pareggio interno contro il Campobasso, il Catania è proiettato alla sfida di domenica pomeriggio (ore 14:30) contro il Foggia di mister Zeman. La gara dello “Zaccheria” sarà l’occasione giusta per rivedere alcune vecchie conoscenze.

Alessio Curcio è approdato alle pendici dell’Etna nel Gennaio 2020, inserendosi alla grande in un contesto extracalcistico già parecchio problematico. Nonostante le gravi difficoltà economiche che attanagliavano il sodalizio di Via Magenta, il calciatore campano ha sempre dato il massimo, non lesinando mai il proprio impegno e, anche per questa ragione, conquistandosi il rispetto e l’amore di tutti i tifosi rossazzurri. 14 le gare disputate con la casacca dell’Elefante (condite comunque da 4 reti) per il classe ‘90, che ha saputo far risaltare il proprio talento, emozionando la passionale e calorosa piazza catanese. Adesso, per la seconda stagione consecutiva, delizia la tifoseria foggiana a suon di gol, assist e giocate di categoria superiore.

Andrea Di Grazia invece è nato con la maglia etnea. Dopo 22 gol in 55 presenze realizzati con la formazione Primavera, l’allora dirigenza etnea ha deciso di puntare con decisione sull’esterno catanese, incorporandolo nella rosa della Prima Squadra. Il debutto ufficiale arrivò il 20 Agosto 2015 contro il Cesena mentre si dovette aspettare il derby con l’ACR Messina del 9 Ottobre 2016 per trovarlo per la prima volta all’interno del tabellino dei marcatori. In quell’occasione il classe ‘96 dimostrò il proprio valore realizzando una straordinaria tripletta che permise al Catania di sconfiggere i peloritani per 3-1. L’avventura di Di Grazia con l’Elefante però si interruppe bruscamente nell’estate del 2019 a seguito degli alterchi, inerenti il mancato rinnovo contrattuale, avuti con l’A.D. Pietro Lo Monaco. Nel complesso l’ala venticinquenne ha difeso 77 volte la maglia rossazzurra siglando 11 reti e 10 assist. Attualmente è alle prese con continui problemi fisici che non gli hanno permesso dimostrare appieno il potenziale di cui dispone.

Altro ex della gara è Antonio Piccolo. Con i satanelli il fantasista napoletano ha totalizzato 25 presenze e 2 reti (contro Foligno e Juve Stabia) durante la Lega Pro Prima Divisione 2008/09 in quella che, prima di Catania, è stata l’unica avventura del classe ‘88 in terza serie.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***