AVV. RAPISARDA: “Ferraro criticato? I risultati gli danno ragione. E’ uomo pratico, concreto. Non fermiamoci”

0
401

Riportiamo alcuni estratti delle parole via social dell’avvocato Giuseppe Rapisarda, tifoso ed opinionista vicino alle vicende del Catania, a commento delle critiche rivolte in questi giorni al tecnico rossazzurro Giovanni Ferraro, dopo l’1-1 maturato contro la Sancataldese in terra nissena:

“Le critiche a Ferraro, possono pure essere comprensibili, e sinanco accettate perché legittime per alcuni balbettii in rapporto al potenziale umano a disposizione. Tuttavia i risultati sono con Ferraro, danno ragione in pieno al tecnico campano. E in D contano esclusivamente i numeri, le clave, non i fioretti. Ferraro ha il compito di riportarci tra i professionisti e lo sta facendo. Punto. I numeri e le cifre non mentono, non rappresentano opinioni. Siamo Campioni di inverno con tre giornate di anticipo. Miglior attacco, migliore difesa, alcuna sconfitta subita”. 

“Ferraro è uomo concreto, pratico e di esperienza. Non ha certo bisogno di suggerimenti (sic) e di alcuna pressione ambientale. Il centrocampo ad esempio, attualmente, con un solo cambio, Lodi/Palermo, senza altre soluzioni praticate, necessita di contromosse rispetto alle misure che ci hanno preso i nostri avversari. Vanno trovate. Con serenità ed intelligenza tattica”.

“Chiudiamo al meglio queste tre partite che restano per completare il girone di andata. Avremmo tutti sottoscritto in bianco ad agosto per essere già arrivati a questo punto ed in questa situazione. Tuttavia non è stato compiuto nulla se dovessimo fermarci. Non lo faremo, nessuno si illuda. Diamo piuttosto nuova linfa e nuovo vigore alla Costruzione di questo Amore. Di questa rinascita romantica in cui protagonista assoluto ed imprescindibile è il popolo rossazzurro”.          

“La società faccia il suo, il mister ed i ragazzi pure, noi tifosi continueremo il nostro. Che è quello di sostenere ed incitare con tutte le forze e tutta l’anima come se non ci fosse un domani, partita per partita. Fianco a fianco, spalla a spalla, a partire da domenica per un altro grande abbraccio collettivo. Per Vincere ancora e di nuovo, tutti insieme. Solo restando uniti possiamo riuscirci”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***