VITALE: entusiasmo e maturità, il telefono continua a squillare a suon di gol

0
435
foto Facebook Catania SSD

“Emozioni, sempre uniti verso l’obiettivo” con l’immancabile simbolo del telefono che accompagna il breve messaggio di Mattia Vitale. E’ il post sui social del giovane promettente centrocampista che, domenica, ha gonfiato la rete per la quinta volta in questa stagione. Il ragazzo ha capito gli errori commessi e, dopo essere stato fermato per due turni dalla stessa società rossazzurra a seguito di motivi disciplinari, è tornato sul rettangolo verde più forte di prima.

Segno che la politica societaria di rispetto delle regole e dei comportamenti seguita dal Catania SSD produce i suoi frutti. Il club dell’Elefante tutela nel migliore dei modi i propri tesserati ma, allo stesso tempo, pretende il rispetto del codice interno alla società senza nuocere all’integrità di un gruppo che, nel complesso, appare sempre più unito e cementato. Vincere, si sa, aiuta a vincere ma dietro le vittorie del Catania c’è la forza di una squadra che con compattezza, applicazione e senso d’appartenenza continua a macinare risultati.

Vitale è un ragazzo di soli 18 anni, ben voluto da tutto il gruppo. I più esperti continuano a supportarlo fornendogli validi consigli e suggerimenti, in modo tale da stimolare la sua crescita valorizzando i pregi e limitando il più possibile i difetti. Il direttore Antonello Laneri ha dichiarato nei giorni scorsi di ritenere che Vitale abbia le carte in regola per arrivare in doppia cifra quest’anno. Lui possiede ancora ampi margini di miglioramento e non si pone limiti. Giusto così, continuando ad esprimersi con entusiasmo e maturità.

“Finiti i minuti?”, “Pronto?”, “Eeee chiammam” sono alcuni commenti social dei compagni di squadra (rispettivamente Michele Somma, Vincenzo Sarno e Manuel Sarao) che spronano il centrocampista classe 2004 a “telefonare” sempre più spesso – con riferimento alla sua particolare esultanza – da qui al termine della stagione. Il telefono squilla puntualmente alla realizzazione di ogni gol, nell’ultimo periodo anche per le chiamate di club di categorie superiori che osservano con attenzione i suoi progressi. Il cartellino di Vitale, lo ricordiamo, è di proprietà della Sampdoria (essendo il giocatore in prestito al Catania) ma chissà che la dirigenza etnea non possa riportarlo in Sicilia nella prossima stagione.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.