ESCLUSIVA – Finocchiaro: “Tabbiani, vediamolo all’opera prima di giudicare. Catania, mi aspetto campionato a vincere”

0
1970

Abbiamo sentito il giornalista catanese Giovanni Finocchiaro per alcune riflessioni sulla prossima stagione del Catania. Queste le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di TuttoCalcioCatania.com:

Una tua analisi sulla scelta di Tabbiani alla guida tecnica della squadra.
“Dall’idea di prendere un allenatore che aveva già vinto la categoria, ecco la società virare su un tecnico che ha idee moderne, che fa giocare le sue squadre in modo aggressivo, quasi in maniera zemaniana. Prima di arrivare alla scelta di Tabbiani, il club ha studiato profilo e potenzialità. Vorremmo vederlo tutti all’opera prima di giudicare”.

Che tipo di squadra dobbiamo aspettarci venga costruita per il prossimo campionato? Rivoluzione totale rispetto allo scorso anno? Chi vedi bene tra i possibili confermati?
“Dopo un salto di categoria, specie quello che dalla D porta il Catania in C, è chiaro che i cambiamenti annunciati saranno tanti. Mi attendo che venga programmato un campionato importante, a vincere. Come ha detto Pelligra a ‘La Sicilia un paio di settimane fa, la società vuole tentare di vincere subito per ambizioni, per una questione economica perchè si sa benissimo quanto siano a perdere sul piano monetario i campionati di Serie C. Dunque tanti cambiamenti in organico, tra i confermati penso che Castellini, Lorenzini, Rapisarda, Rizzo, Palermo, Sarao rimarranno. Io metterei in organico pure Lodi perchè anche nei finali di partita può sempre inventarsi qualcosa di speciale”.

Allo stadio, oltre che al Cibalino, sono in corso importanti lavori di rinnovamento. Ci sono i margini per un completamento di questi interventi entro l’inizio della stagione?
“Da quello che dice la società pare di sì. I seggiolini al Massimino stanno per essere montati tutti, bisogna capire i tempi della sistemazione dell’impianto di drenaggio prima di collocare il manto erboso. Per natura sono fiducioso, anche se è giusto controllare i tempi”.

Che campionato di Serie C, girone C, ti aspetti il prossimo anno? Più livellato verso l’alto rispetto all’ultima partecipazione al torneo del Catania, prima del fallimento?
“Ci sarà da una parte un livellamento verso l’alto perchè Foggia, Crotone, Benevento, lo stesso Avellino che ha in Perinetti una guida importante, lavorano per costruire squadre da primato. Aspettiamoci qualche sorpresa, per il resto vedremo quanto spenderanno per rinforzarsi tutte le altre, di solito il campionato si divide in due tronconi ben distinti. E potrebbe essere così anche dal 27 agosto”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***