QUESTIONI TATTICHE: calciatori d’attacco… e uomini coraggiosi

0
963
foto Catania FC

Giocare con due punte e un buon rifinitore tra reparto offensivo e centrocampo è una carta importante nel mazzo del Catania. Nel processo in atto, per rendere questa squadra concreta nel modo di giocare e di finalizzare le azioni, bisogna studiare tatticamente le mosse che spingono in questa direzione. Il primo punto di riferimento è dunque questo: per arrivare con più costanza in zona tiro serve schierare quanti più uomini possibili che giochino in quella zona.

Naturalmente non devono snaturarsi altri equilibri e in mezzo al rettangolo di gioco serve un elemento che sia in grado di sganciarsi e dettare le regole della manovra, sia questo un regista o un trequartista. Per il resto solita corsa, necessaria la grinta e il mordente classici del campionato di Serie C. Quando il gruppo è applicato, pur giocando in maniera non entusiastica, riesce comunque a dar vita a partite combattute. Questo spirito non può prescindere se si vuol chiudere dignitosamente la stagione.

Gli infortuni stanno segnando ancora il cammino. L’ultimo della lista è Peralta, uscito in lacrime al Massimino domenica. Un’assenza pesante per le prossime partite, proprio perché rappresenta quel giocatore duttile e tecnico che serve al Catania. In mezzo Quaini e Welbeck non hanno deluso, cercando di abbattere ogni distanza giocando vicini e supportandosi a vicenda. Si spera inoltre che recuperino al più presto Zammarini e Sturaro.

In difesa mancherà Bouah contro il Sorrento, l’esterno è stato uno dei migliori in campo del match. L’uomo in più, perché ha giocato praticamente ovunque, mettendoci anche tanta qualità. Castellini ha offerto una prova da leader, sacrificandosi molto dietro. La squadra ha saputo soffrire, come si diceva prima.

Tornando all’attacco. Il gol vittoria è arrivato su rigore, ma sono state costruite diverse altre occasioni, sia da Di Carmine che da Cianci. Dai subentrati ci si può aspettare di più, soprattutto da Chiricò che potrebbe risultare un “acquisto” decisivo per il finale d’annata.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***