REWIND – Le vittorie del Catania 2023/24: contro il Picerno il primo acuto stagionale

0
159
foto Catania FC

Riepiloghiamo tutte le vittorie conseguite dal Catania nella stagione appena trascorsa. A cominciare da Catania 2-0 Picerno disputata al “Massimino” il 17 settembre. Si trattò della prima gioia stagionale per i rossazzurri allenati da Luca Tabbiani che riscattarono il ko immeritato dell’esordio con il Crotone sfidando un avversario volitivo, capace di esprimere sprazzi di buon calcio.

Più qualità nello sviluppo della manovra rossazzurra guidata da Di Carmine, ben supportato dall’estroso Chiricò e da un generoso Marsura. Centrocampo dinamico ed equilibrato, fase difensiva efficace con Livieri più sicuro a difesa dei pali rispetto alla precedente uscita. Partita vivace da subito, lucani insidiosi. Al 30’ si materializza il vantaggio catanese: ripartenza veloce con Chiricò in area, servizio per Di Carmine, controllo e tiro vincente di quest’ultimo. Catania avanti sulle ali dell’entusiasmo che va vicino al raddoppio con Marsura e Chiricò.

Ad inizio ripresa sale in cattedra Livieri con un grande intervento su Murano. Gli ospiti spingono con un pizzico di coraggio in più ma il Catania controlla bene la gara. Al 61’ Bouah sulla destra serve un pallone d’oro per Zammarini che nel cuore dell’area di rigore esalta i riflessi di Merelli. Insiste la squadra di Tabbiani: sugli sviluppi di un corner clamorosa traversa colpita da Di Carmine, di testa, su cross di Marsura (63’).

E’ l’azione che precede il raddoppio rossazzurro. Di Carmine colpisce ancora, suggerimento pregevole di Chiricò che serve al centro dell’area di rigore l’ex Perugia e insacca (63’). Picerno che tenta in qualche modo di riaprire il match. Al 73’Livieri para in due tempi evitando il tap-in vincente di Murano. Risponde il Catania con il neo entrato Sarao, che per un soffio non trova lo specchio della porta. I picernesi ci provano fino alla fine ma la difesa rossazzurra resiste fino al sesto minuto di recupero concesso dal direttore di gara.

VIDEO: gli highlights della partita

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***