ARRESTO MANENTI: perquisizioni anche a Catania

0
2450
Giampietro Manenti

Arrestato il Presidente del Parma Giampietro Manenti. Impiegati oltre 200 militari della Guardia di Finanza

E’ notizia di oggi l’arresto del Presidente del Parma Giampietro Manenti. Manenti, per fronteggiare alla situazione di deficit finanziaria della società ducale, stava cercando di reperire risorse rivolgendosi ad un’organizzazione criminale per trovare 4,5 milioni di euro. I trasferimenti di capitali attraverso un istituto bancario svizzero sarebbero stati bloccati tra il 10 e il 13 febbraio.

L’idea era quella di spendere somme di denaro caricate in carte di credito in operazioni commerciali varie in modo da far confluire tramite operazioni reali una somma consistente nella disponibilità di Manenti che avrebbe poi dovuto impiegarla. Operazioni di riciclaggio non andate a buon fine.

Oggi sono state eseguite 22 custodie cautelari, 21 in carcere e una ai domiciliari. Impiegati oltre 200 militari della Guardia di Finanza perché oltre alle catture sono state effettuate 65 perquisizioni tra Milano, Torino, Parma, Catania, Palermo, Sassari e altre città.