PRIMAVERA: il Catania crolla sotto i colpi del Napoli, Piermarteri espulso

0
208
Campionato Primavera

Catania Primavera travolto dal Napoli

Altro banco di prova importante per la Primavera del Catania, stavolta non superato. A Napoli, la formazione di casa vince con il risultato di 3-0 uno scontro determinante in ottica playoff. Poca cosa quest’oggi il giovane Elefante, che soffre la mole di gioco e l’aggressività espresse dal Napoli. Granata al 20’ trova il gol del vantaggio partenopeo. Vantaggio che si fa ancora più consistente nel corso del secondo tempo. Ad inizio ripresa Mangiapia s’inserisce ottimamente nell’area di rigore rossoazzurra siglando il 2-0. Dopo un’ora di gioco ci pensa ancora una volta Mangiapia ad andare a segno. In mischia, trova il varco giusto per depositare la palla in fondo al sacco. La reazione del Catania c’è ma non è sufficiente per impensierire il Napoli. Ad incidere pesantemente nell’economia della gara, l’espulsione di Piermarteri ed una prestazione non impeccabile di Ficara a difesa dei pali.

NAPOLI: Contini; Girardi, Guardiglio, Prezioso, Mangiapia, Granata (33’st Anastasio), Bifulco (42’st Cicerello), Palmiero (40’st De Simone F.), Persano, De Simone G., Gaetano. A disposizione: Gionta, Frulio, Selva, Lombardi, Esposito. Allenatore: Saurini.
CATANIA: Ficara; Di Maio, Carillo, Sessa (43’st Ventrone), Lovric, Berezny, Di Grazia, Scapellato, Taviani (25’st Bortolussi), Piermarteri, Ramos (35’st Maccioni). A disposizione: Matosevic, Rescigno, Ferraù, Fulvi. Allenatore: Pulvirenti.
AMMONITI: Contini, Granata e Palmiero (N), Scapellato (C).
ESPULSO: Piermarteri al 21′.
ARBITRO: D’Apice di Arezzo.