PROCESSO ULTRAS: chiesti ben 165 anni di reclusione a tifosi Atalanta e Catania

0
1759
Scontri ultras

Ultras di Atalanta (87) e Catania (56) nel mirino del pm di Bergamo dopo i fatti del 23 settembre 2009

Il pm di Bergamo Carmen Pugliese ha chiesto un totale di 165 anni di reclusione per 147 ultras, 87 dell’Atalanta e 56 del Catania, nell’ambito del processo legato ai fatti verificatisi il 23 settembre 2009 nel prepartita di Atalanta-Catania, match valido per il campionato di Serie A. Tra questi Claudio Galimberti, detto “Bocia”, noto capo ultras della Curva Nord atalantina. All’epoca un gruppo di supporters nerazzurri violenti scatenò una sassaiola contro il bus dei supporters etnei nella zona fra le vie Baioni e Pinetti, a Bergamo. I tifosi catanesi scesero dal pullman reagendo all’aggressione.