SCIAUDONE: in posizione di mezzala per dare nuova linfa al centrocampo?

0
415
Daniele Sciaudone
Il centrocampista Daniele Sciaudone con la maglia del Catania.

Daniele Sciaudone rende al meglio da mezzala. Domenica tornerà a ricoprire il ruolo?

Daniele Sciaudone, ago della bilancia rossoazzurra, non sta attraversando un momento felice ai piedi dell’Etna. Partito con il pieno d’entusiasmo e motivazioni, il rendimento del centrocampista bergamasco che il Catania ha prelevato a gennaio dal Bari e che ancora i tifosi pugliesi rimpiangono, è andato via via a calare con il proseguo del campionato.

Guarda caso il Catania ha perso di colpo dinamismo ed imprevedibilità, inoltre Sciaudone non ha reso secondo le aspettative giocando nel ruolo di terzino, esterno alto e mediano. Decisamente meglio è andata come mezzala attraverso l’utilizzo della linea difensiva a quattro e lo schieramento di un centrocampo a tre. A Chiavari ha fatto il suo ingresso in campo a risultato ormai compromesso, non facendo in tempo ad incidere nell’economia della gara.

Domenica pomeriggio potrebbe figurare tra i titolari e proprio nella posizione che sembra a lui più congeniale, dando nuova linfa al centrocampo etneo in affanno. Da ritrovare, però, c’è il morale, tutt’altro che dei migliori. Sotto questo profilo potrà fornire un contributo notevole l’apporto dei tifosi, che si preannunciano particolarmente calorosi in vista di una partita importantissima per il futuro del Catania. A Sciaudone e compagni il compito d’imprimere una decisa accelerazione sul rettangolo di gioco, ritrovando una vittoria che al Catania manca dal mese di gennaio.