CATANIA 3-2 MARTINA: Calil ruggisce e regala tre punti sofferti. Tabellino e statistiche

0
406
Catania vs Martina

Vittoria difficile ottenuta dal Catania. Nel primo tempo in gol con Calil e Calderini rispettivamente al 12′ ed al 20′, i rossoazzurri hanno gestito agevolmente il prezioso vantaggio rivelandosi devastanti sulle fasce e negli ultimi metri con Calderini, Calil e Falcone capaci di sfoggiare un’ottima intesa.

Dopo l’intervallo, invece, crescono gli ospiti agevolati da una decisione a dir poco discutibile del direttore di gara, Sig. Viotti, che concede un rigore ai martinesi al 52′ con conseguente espulsione di Scarsella (altra scelta poco chiara dell’arbitro, ndr). Rigore trasformato da Baclet che, al 69′, sigla addirittura il gol del pareggio direttamente da calcio di punizione. Pochi istanti più tardi, Martina che sfiora il vantaggio colpendo la traversa con Franchini.

Per fortuna del Catania ci pensa Calil a mettere le cose a posto trafiggendo il portiere avversario al 79′ su assist pregevole di Russotto. Nel finale miracolo di Bastianoni e bravissimo Garufo a salvare sulla linea di porta. Successo sofferto ma meritato, grande il carattere evidenziato dagli etnei nonostante l’inferiorità numerica. Con questo risultato i rossoazzurri salgono a quota 8 punti in classifica.

CALCIO CATANIA VS MARTINA FRANCA, STADIO ANGELO MASSIMINO

Marcatori: 12′ Calil, 20′ Calderini, 52′ Baclet rig., 69′ Baclet, 79′ Calil

CATANIA (4-3-3): 1 Bastianoni; 2 Garufo, 5 Pelagatti, 6 Bergamelli, 3 Nunzella; 10 Scarsella, 4 Agazzi, 8 Lulli (56′ Castiglia, 76′ Russo); 7 Calderini (61′ Russotto), 9 Calil, 11 Falcone. A disp. di Pancaro: 12 Ficara, 14 Parisi, 16 Bastrini, 13 Bacchetti, 18 Castiglia, 15 Russo, 21 Di Grazia, 20 Barisic, 22 Rossetti, 17 Sessa, 19 Russotto.

MARTINA FRANCA (4-2-3-1): 1 Viotti; 2 Marchetti, 5 Migliaccio, 6 Sirignano, 3 Rullo; 4 Viola, 8 Basso (61′ De Lucia); 7 Schetter, 10 Bogliacino (37′ Zappacosta), 11 Franchini; 9 Baclet (75′ Cristea). A disp. di Incocciati: 12 Gabrielli, 13 Danese, 14 Gaetani, 15 Curcio, 16 Cristofari, 17 Gabrielloni, 18 Cristea, 19 De Lucia, 20 Zappacosta, 30 Simone.

Note: 2′ di recupero primo; 4′ di recupero secondo tempo; 11.329 spettatori tra cui circa 5.500 abbonati

Arbitro: Daniele Viotti di Tivoli.

Assistenti di linea: Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore e Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia.

Osservatore arbitrale: Rosario Perrone di Agrigento.

Ammoniti: Bergamelli, Zappacosta, Viola, Schetter, Marchetti, Cristea

Espulsi: Scarsella

Corner: 1 – 7

Possesso palla: 53% – 47%

Falli commessi: 13 – 16

Tiri nello specchio della porta: 4 – 9

Tiri fuori: 5 – 9

Tiri diretti da calcio di punizione: 0 – 2

Pali/traverse: 0 – 1

Tiri respinti dal portiere: 2 – 0

Tiri bloccati dal portiere: 6 – 1

Cross: 23 – 12

Fuorigioco: 2 – 1

Assist: 11 – 3

Conclusioni di testa: 2 – 2