POLITO (Juve Stabia): “Pagai lite con Zenga a Catania. Quando la Juve ebbe paura su un rigore al ‘Massimino’…”

0
1062
Ciro Polito

Attraverso un’intervista rilasciata ai microfoni di gianlucadimarzio.com, l’ex portiere del Catania Ciro Polito svela qualche aneddoto legato all’esperienza vissuta alle pendici dell’Etna. Queste le parole dell’attuale Direttore dell’Area Tecnica della Juve Stabia in proposito:

“A Pescara, ho avuto la fortuna di parare un rigore a Del Piero. L’anno dopo, in Catania-Juventus in Serie A, eravamo in vantaggio e all’89’ fu concesso un calcio di rigore ai bianconeri. Questa volta, però, Del Piero mi fece gol. E Buffon, a fine partita, venne a dirmi ‘Ciro avevamo paura di te, ero sicuro che avresti parato anche questo rigore’. Sono episodi che non puoi dimenticare. Buffon che ti chiama per nome e ti dice queste cose, è un piacere. In pratica la gente si ricorda di Polito per quel rigore parato e non perché ho giocato in Serie A. Dopo quella volta Del Piero modificò modo di calciare i rigori. Forse sono stato io, con quell’intervento, a convincerlo a cambiare”.

“A Catania ebbi una tremenda litigata con Zenga. L’ho anche pagata abbastanza, perché poi lasciai la squadra. Sono scelte che fai al momento, magari poi ti ritrovi a pensare e ti penti. E’ un rimpianto, perché a Catania ero un’istituzione dopo sei anni e una promozione in Serie A. Lo Monaco mi diceva sempre che sarebbero passati calciatori e allenatori, ma che per Polito ci sarebbe sempre stato posto. Zenga però scelse Bizzarri, essendo un istintivo decisi di andare via lasciando una città che era ed è ancora cosa mia”.