TROINA 1-2 CATANIA: Mazzarani decisivo. Buone risposte da Manneh e Russotto, 200 tifosi etnei al seguito

0
842
Troina vs Catania

Ancora una vittoria per il Catania nel precampionato. Allo stadio “Silvio Piola” di Troina, i rossoazzurri piegano la resistenza della formazione locale, fresca di promozione in Serie D, per 2-1. Circa 200 i tifosi etnei presenti sugli spalti. Amichevole caratterizzata dal gran caldo e poche emozioni. Gambe ancora imballate ma alcune indicazioni positive emerse. Bene, tra le file catanesi, in particolare Manneh, Mazzarani e Russotto con quest’ultimo schierato in attacco ed il secondo pronto ad agire da mezzala. In crescita Semenzato, apprezzabili i suoi inserimenti. Sperimentato Djordjevic centrale di difesa.

Al 16′ la prima vera occasione da rete per il Catania con Anastasi che manca all’appuntamento con la deviazione vincente, poi Manneh conclude sul primo palo ma l’azione sfuma. Nel finale del primo tempo, grande parata di Pisseri in occasione del tiro al volo effettuato da Diop. Temperatura elevata al “Piola”, ne risentono i ritmi di gioco, piuttosto blandi.

Ad inizio ripresa, a sorpresa, il Troina sblocca il risultato. Dopo un’errata chiusura di Marchese i troinesi avanzano palla al piede, il tiro di Alves da Silva viene deviato da Lodi, Tedeschi non interviene tempestivamente e Diop sorprende la difesa del Catania. Pochi istanti più tardi, però, arriva la risposta immediata dei rossoazzurri con Manneh che serve Mazzarani e firma l’1-1. Trascorrono pochi secondi e Bogdan fallisce una ghiotta opportunità per portarsi in vantaggio, ma il Catania insiste e gli sforzi vengono premiati.

Al 10′ accelerazione di Russotto, palla nell’area di rigore avversaria, Semenzato scarica per Mazzarani, tocco di pregevole fattura e tiro imprendibile per Messina, ex portiere etneo. I padroni di casa non ci stanno ed al 15′ sfiorano il pari ancora una volta con lo scatenato senegalese Diop. La gara si fa a sprazzi vivace, ci prova anche Lodi direttamente da calcio di punizione in un paio di circostanze ma la palla finisce fuori. Nel finale la stanchezza prende il sopravvento e, dopo 4′ di recupero, il risultato non cambia.

MARCATORI: 47′ Diop (T), 50′ Mazzarani, 55′ Mazzarani (C)

FORMAZIONE CATANIA (3-5-2): Pisseri; Bogdan (75′ Lovric), Tedeschi, Marchese (84′ Djordjevic); Semenzato (89′ Parisi), Caccetta (82′ Biagianti), Lodi, Mazzarani (68′ Da Silva), Manneh; Anastasi (82′ Pozzebon), Russotto (72′ Di Grazia).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***