GHIRELLI (Pres. Lega Pro): “Ripescaggi, il 18 si saprà tutto. C’è un diritto da restituire. Finale Play Off andata e ritorno”

0
3036
Francesco Ghirelli

Il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli parla di ripescaggi, format legato alla finale Play Off e normative sull’iscrizione al campionato. Ecco quanto evidenziato da tuttoc.com:

“Ripescaggi? Ritengo ci siano tutte le condizioni per andare nella direzione giusta. Non parlo di numeri, prima voglio confrontarmi con i miei presidenti. Il 18 dicembre si deciderà tutto nel Consiglio Federale. Il 17 avrò un’assemblea con i massimi dirigenti dei club di C. Con loro decideremo la strategia da portare avanti, basata su due elementi. Il primo è la lealtà verso il progetto di riforma. Il secondo è che ad agosto è stato stramato un nostro diritto. E evidente che c’è un errore al quale porre rimedio, un diritto da restituire. Le società che ambivano al ripescaggio erano ciclisti del Giro d’Italia a cui hanno tolto le biciclette nell’ultima tappa. Le idee che abbiamo sono molto chiare: nella mia assemblea di Lega Pro farò una relazione lunga non più di 5 minuti su come presentarci il giorno dopo in consiglio. Resta di positivo che, dopo una cosa di questo genere, sono cambiati gli uomini a dirigere la federazione”.

Finale Play Off su gare d’andata e ritorno? Per quest’anno sarà così, ci sembrava giusto aprire più stadi possibili per la finalissima. Dobbiamo riportare i tifosi nei campi: dopo esserci scusati con loro, ora è il tempo dei fatti. L’evento rimarrà centralizzato, lo schema rimarrà quello dell’anno scorso e si baserà sulla ricerca di identità di una Lega che compie 60 anni. Con la differenza, appunto, che la finale non sarà in sede unica. Poi, il prossimo anno, credo che torneremo alla precedente formula”.

Il 18 sarà una data storica: non solo si chiuderà l’orribile pagina estiva dei ripescaggi ma avverrà una rivoluzione. Ci saranno nuove normative più stringenti relative all’iscrizione al campionato e nuove regole certe. Chi non pagherà per due volte verrà escluso, a inizio stagione ci sarà solo una data per presentare tutto, basta finanza creativa nel bilanci. È vero che c’è sofferenza in chi incappa in queste problematiche ma è anche una situazione insopportabile per chi paga regolarmente. La regolarità economica andrà di pari passo con quella sportiva”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***