STATELLA (Catanzaro): “Chi si ferma è perduto. Catania non sta facendo benissimo ma grande rosa, sarà battaglia”

0
575
Giuseppe Statella

“Crediamo ancora nel primo posto, gara di domenica si prepara da sola”

Il forte esterno del Catanzaro Giuseppe Statella interviene in Sala Stampa quando si avvicina lo scontro diretto con il Catania allo stadio “Nicola Ceravolo”. Ecco le parole di Statella evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

“Come spiegare il ko di Bisceglie? Fisicamente eravamo al 100% ma un pò le condizioni del campo, un pò l’atteggiamento e tante altre cose sono state determinanti. Primo tempo equilibrato, ce la siamo giocata. Nella ripresa dopo il gol non abbiamo avuto la giusta reazione, ci siamo innervositi non giocando come solitamente facciamo. Primo posto? Fino a quando la matematica non ci dice che la Juve Stabia ha vinto il campionato, noi abbiamo l’obbligo di crederci. Mancano ancora tante partite e qualche scontro diretto da disputare. Se continuano così li applaudiremo a fine campionato”.

“Io sono dell’idea che chi si ferma è perduto. Noi lavoriamo bene fino all’ultimo, in caso di Play Off avremo un pò di tempo a disposizione per rifiatare. Anche arrivare secondi sarebbe importantissimo. Il Catania? La gara si prepara da sola perchè affronteremo una grande squadra. Dovremo stare attenti, possiedono una rosa composta da giocatori veramente importanti, qualcuno dei quali con esperienza in Serie A. Non stanno facendo benissimo ma hanno i nostri stessi punti in classifica. Prepareremo al meglio la sfida, ci attende una battaglia. Tanti tifosi domenica? Me lo auguro. Più gente viene allo stadio, meglio è per noi”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***