CAOS ESTIVO 2018: dalla promozione della Virtus Entella alla delusione Ternana, il destino delle ex ripescabili

0
527
Virtus Entella, tifosi

Il finale di stagione rappresenta il momento opportuno per tracciare un bilancio dell’annata calcistica che stiamo per lasciarci alle spalle. A tenere banco alla vigilia dei campionati è stato il caos estivo che ha visto coinvolti numerosi club aspiranti al ripescaggio in Serie B: le quattro retrocesse dal torneo cadetto (Virtus Entella, Novara, Pro Vercelli e Ternana) e le deluse dei play-off di Serie C (Siena e Catania), oltre alla Viterbese. Di queste soltanto la squadra ligure è riuscita ad avere la meglio sul campo, vincendo il campionato con 75 punti dopo un avvincente testa a testa con il Piacenza.

Se i rossazzurri sono ancora ampiamente in corsa per raggiungere l’obiettivo (seppur attraverso l’angusta lotteria dei play-off), Siena, Novara e Pro Vercelli hanno interrotto prima del previsto il loro percorso in post-season. Stagione deludente per i bianconeri toscani, se consideriamo che l’anno scorso avevano conteso la Serie B al Cosenza dopo aver eliminato il Catania in semifinale. La Viterbese di Pino Rigoli può consolarsi con la conquista della Coppa Italia di Serie C dopo aver disputato numerosi recuperi (a causa dello slittamento dei campionati) che di fatto hanno compromesso il percorso stagionale della squadra laziale.

Menzione finale per la Ternana, partita con l’obiettivo dichiarato di tornare prontamente tra i cadetti ma invischiata pericolosamente nella lotta per non retrocedere nei dilettanti. La squadra umbra ha vinto una sola partita durante l’anno solare 2019 ed ha concluso il torneo con un anonimo undicesimo posto in classifica dopo aver cambiato tre allenatori nel corso della stagione (De Canio-Calori-Gallo).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***