CATANIA: la Reggina e quel 3-0 che ha ridimensionato i rossazzurri…

0
455

Un Catania che ha viaggiato sulle montagne russe quest’anno. Tanti, troppi alti e bassi hanno inevitabilmente determinato l’addio al primo posto concludendo il campionato in quarta posizione. Risultato chiaramente al di sotto delle attese. Mercoledì, però, ci sarà l’esordio nei Play Off con la possibilità di riscattare un’intera stagione. Avversaria quella Reggina che, il 23 marzo, annientò i rossazzurri con un pesante 3-0. Era il Catania di Walter Novellino, reduce da due entusiasmanti vittorie consecutive maturate al cospetto di Catanzaro e Juve Stabia.

Sembravano esserci tutti i presupposti per una chiusura di campionato esaltante, invece il crollo di Reggio Calabria ridimensionò l’Elefante producendo da lì in poi il periodo di crisi più acuto. Fino all’ultima giornata la formazione etnea si è portata ancora dietro le scorie di quella inspiegabile non-partita, coincidente con un acuirsi della tensione. Plateale il nervosismo di Marotta che, al momento della sostituzione, mandò a quel paese l’allenatore al “Granillo”. Anche nelle successive gare si sono percepiti chiari segnali di irritabilità. A conferma di un clima non sereno, che ha suggerito alla società di esonerare mister Novellino richiamando in panchina Andrea Sottil. Se sarà la scelta giusta lo dirà il campo…

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***