CESSIONE CATANIA: il tempo è dalla parte del CdA, va sfruttato a dovere

1
2538
Torre del Grifo, Catania

Giorni di massima riservatezza in casa Catania sul fronte della cessione del club. Sul tavolo, per il momento, solo la proposta del ‘Comitato per l’acquisizione del Catania Calcio’. Poi, chiacchierate informali. In particolare con un soggetto imprenditoriale non locale avente significative capacità finanziarie ma che non ha ancora deciso di affondare i colpi. I dialoghi continuano cercando di assicurare alla piazza un piano che consenta di salvare la matricola ma al tempo stesso ambizioso. Al centro del progetto, la struttura polifunzionale di Torre del Grifo.

In questo senso il tempo gioca un ruolo fondamentale ed il Catania può gestirlo con un pò più di tranquillità. Ovviamente è vietato dormire sugli allori. Bisogna adoperarsi per il pagamento di tutti gli stipendi arretrati, ed il CdA ha già cominciato a muoversi concretamente in tal senso. Poi il club non potrà farsi trovare impreparato nel momento in cui avrà contezza delle date di una eventuale ripresa del campionato, ad oggi comunque molto difficile. Nel frattempo si tira qualche sospiro di sollievo.

In primis perchè l’istituto per il Credito Sportivo (Ics) ha assunto la decisione di congelare il pagamento delle rate in scadenza da marzo a settembre 2020 (importante in ottica mutuo Torre del Grifo). Inoltre è stato rinviato il pagamento degli emolumenti fiscali, contributivi e assicurativi. Il 30 aprile 2020 scade, invece, il termine per la effettuazione da parte delle società di Serie C degli adempimenti previsti dal Sistema delle Licenze Nazionali, ma è stato momentaneamente sospeso.

C’è anche da ricordare che è legato al destino del Calcio Catania il futuro di Meridi: in virtù del Decreto liquidità, i creditori non potranno attivare azioni giudiziarie per il recupero dei crediti da qui a giugno. Le istanze di fallimento sono congelate e la vicenda potrebbe andare ulteriormente per le lunghe. Il Governo ha anche approvato una misura che dà liquidità alle imprese e di cui potrebbe beneficiarne lo stesso Catania. Il tempo è in qualche modo alleato dal CdA rossazzurro, ma va amministrato nel migliore dei modi.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Speriamo che tutto si risolva presto e nei migliori dei modi perché ne abbiamo un assoluto bisogno.
    Antonello Puglisi

Comments are closed.