CATANIA: club disponibile al ritorno in campo ma con il nodo stipendi da risolvere

0
2325

Premesso che il Presidente della FIGC Gabriele Gravina non ha ancora deciso se acconsentire alle nuove proposte del Direttivo Lega Pro – una risposta definitiva arriverà nei prossimi giorni attraverso il Consiglio Federale – nel caso in cui venisse ufficializzato il ritorno in campo anche per le squadre di Serie C (con ogni probabilità attraverso lo svolgimento di Play Off e Play Out), il Catania ha già fatto sapere che non si tirerà indietro (l’assessore Parisi ha sottolineato che sono proseguiti i lavori di manutenzione del ‘Massimino’, d’accordo con il Calcio Catania).

Intanto la società rossazzurra si è attivata per saldare ulteriori stipendi, la messa in mora è scaduta una decina di giorni fa ed entro il 20 giugno i calciatori insoddisfatti potranno rivolgersi al Collegio Arbitrale per richiedere lo svincolo. Optando per tale soluzione, bisognerebbe attendere qualche settimana per ricevere l’ok del Collegio. In caso di assenso, la rosa a disposizione di Lucarelli perderebbe pezzi. Al momento però nessun giocatore ha fatto richiesta di svincolo.

===>>> FIGC: Consiglio Federale slitta all’8 giugno, venti giorni dopo Serie C in campo

 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***