MECHA KLAN ULTRAS: “Catania, oltre 70 anni di storia non possono essere cancellati. Chiediamo scelta d’amore per la città”

0
1958

Così il gruppo ultras catanese Mecha Klan, che ha esposto giovedì uno striscione davanti al Tribunale di Catania:

“Abbiamo da tempo lasciato gli spalti del Massimimo perché consapevoli che qualsiasi contributo a questa società non avrebbe mai prodotto alcun risultato, tristemente certi che nessuna pacificazione o promessa avrebbe potuto giovare al futuro del Calcio Catania. La nostra scelta è stata sofferta, silenziosa e lontana da un dibattito pubblico che non ci è mai interessato. Con tanta fatica e molti sacrifici abbiamo però scelto di sostenere sempre i colori in ogni parte d’Italia, e capirà bene cosa significhi questo chiunque lo abbia fatto. Ci troviamo in un momento che mai ci saremmo augurati e sappiamo bene che sarebbe troppo facile puntare il dito verso qualcuno pur di trovare un colpevole. Ma non lo faremo”.

“Senza rinnegare un passato che per molti anni ci ha regalato gioie quasi incontenibili siamo certi da tempo però che questa società sia al capolinea, perché tutto prima o poi giunge al termine. Non possiamo fare molto, è vero, ma abbiamo il diritto di chiedere una scelta d’amore nei confronti di tutta la città. Perché una storia di oltre 70 anni non può essere cancellata a causa di una società incapace. Perché questa storia di oltre 70 ha radici profonde che non gelano. Per un attimo oggi (ieri per chi legge, ndr) siamo tornati sugli spalti, anche se di un tribunale, perché sebbene qualcuno abbia il dovere di giudicare una società vergognosa a noi spetta il diritto di amare ancora quei colori, quella storia, quella matricola”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***