EX ROSSAZZURRI – Legrottaglie: “Catania deve tornare a pensare in grande, senza rivoluzioni. Pecorino e Welbeck mi hanno colpito”

1
1369

L’ex difensore del Catania Nicola Legrottaglie si esprime sul club rossazzurro, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Riportiamo un estratto dell’intervista:

“Io devo tornare, ho un conto in sospeso con la città. Mi piacerebbe un giorno aiutare questa società per riportarla in alto. Non so quando e in quale ruolo, ma mi tengo sempre aggiornato su quello che succede. La piazza deve tornare a pensare in grande, rinfrescare le strutture a partire dallo stadio. Il Catania merita di stare in A e battagliare con le grandi. Questa è la sua dimensione. Credo che stiano facendo un ottimo lavoro, chi entrerà in società deve valutare quanto svolto da chi oggi c’è. Non serve fare rivoluzioni. Pecorino? Insieme a Welbeck è il giocatore che mi ha colpito di più. Finalmente un ragazzo catanese diventa importante per la squadra della propria città. Serve pazienza con i giovani, più avanti la società potrà trovarsi un capitale”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

Comments are closed.