RUSSOTTO: dalle lacrime post Siena al ritorno a Catania, una storia d’amore mai finita

0
1103
Andrea Russotto
Andrea Russotto festeggia il gol al "Massimino" contro il Bisceglie (Serie C 2017-18).

Nelle ultime ore Andrea Russotto ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da neo acquisto del Catania dopo avere già vestito i colori rossazzurri. La mente corre verso il ricordo di Catania-Siena, ultima partita giocata dall’attaccante sotto il vulcano. Era il 10 giugno 2018, l’Elefante riportò una sconfitta immeritata cedendo alla cinica lotteria dei rigori. Russotto sentì molto quella partita, scoppiò in lacrime quando l’arbitro sentenziò l’accesso del Siena alla finalissima Play Off di Pescara contro il Cosenza. Ci volle un pò di tempo per smaltire la delusione in casa Catania. Russotto scrisse un lungo messaggio sui social esprimendo tutta la propria amarezza. Parlando di “una serata che abbiamo immaginato tutti in modo diverso ma che purtroppo ci ha portato tanta tristezza e tante lacrime”, aggiungendo – tra le altre parole utilizzate – che “abbiamo avuto la fortuna di vivere uno stadio pieno e con una spinta di un pubblico meraviglioso…abbiamo combattuto avendo al nostro fianco la nostra gente…un’intera città..e allora da questo si deve ripartire..dalla gente, dalla città dalla voglia di raggiungere questo maledetto obiettivo…dalla voglia di dimenticare quella triste serata e rimpiazzarla con momenti di gioia e felicità“.

E’ trascorso qualche anno da quel post di Russotto e, ancora oggi, il Catania milita in C. “Catania tornerà dove merita e nessuno potrà impedire che questo accada – scrisse ancora l’attaccante romano – perché non c’è notte così lunga da poter impedire al sole di sorgere…e spero che nel momento in cui questo sole tornerà a splendere io possa essere qui a godermi il panorama”. Il destino ha voluto che le strade tra il giocatore ed i rossazzurri si separassero, ma adesso eccole ricongiungersi per una storia d’amore mai finita con tante pagine da scrivere ancora.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***