PAGELLE DI REPARTO: Baldini riesce a compattare la squadra. Bene Claiton e Maldonado, in attacco sempre decisivo Moro

0
963
foto calciocatania.it

Nonostante le questioni societarie avessero potuto distrarre ed avere ripercussioni importanti, sul campo i ragazzi di mister Baldini hanno dimostrato di onorare la maglia rossazzura disputando una gara molto gagliarda e vivace, frutto di cuore, “garra” e corsa. Nell’arco dei 90’ sono stati proprio gli etnei a sfiorare più volte il vantaggio ed ai punti avrebbero meritato molto più del semplice pareggio ma, considerando appunto i problemi dell’extracampo, alla fine può anche andar bene così, allungando la striscia di risultati utili a quattro partite e portando a casa un altro punto prezioso.
Di seguito le consuete pagelle di reparto:

DIFESA 6
Claiton dispensa consigli ai compagni di reparto guidando con sicurezza ed affidabilità la retroguardia avversaria, inoltre gioca il pallone con estrema tranquillità ed intelligenza. Più in affanno invece l’altro centrale Monteagudo che in qualche circostanza si dimostra distratto e poco lucido lasciando a Sala l’ingrato compito di risolvere la matassa. Sugli esterni molto bene Calapai che, specie nel primo tempo, spinge con regolarità e grande propensione offensiva senza mai rischiare in difesa. Discreto l’apporto di Ropolo che nei primi 45’ rimane un po’ più bloccato spingendo maggiormente nella ripresa. Entra in apprensione nel finale con l’ingresso di un velocista come Ekuban. Determinante e concentrato Sala che salva il risultato in almeno due circostanze con interventi straordinari ed una perfetta scelta di tempo.

CENTROCAMPO 7
La garra, la grinta e la voglia di fare bene si rispecchiano nell’intera mediana etnea con un Maldonado finalmente attivo e nel vivo della manovra. Il regista ecuadoregno prova ad impostare il gioco con continue verticalizzazioni senza lesinare il proprio impegno in fase di copertura. Molto positive anche le due mezzali Greco e Rosaia che corrono, lottano e aggrediscono gli avversari con costante e continua regolarità. Nel finale subentra Provenzano che fornisce più fisicità ed esperienza in una fase di stanca della gara. Senza voto invece Izco entrato ad appena 5’ dal termine.

ATTACCO 6,5
Molto attivi e pimpanti le due ali Russini e Ceccarellli che spaziano su tutto il fronte offensivo cercando lo spiraglio giusto per innescare Moro o per trovare la gioia personale. Come sempre prestazione sontuosa del numero 24 che lotta, corre e battaglia come un leone, portando inoltre diversi pericoli dalle parti di Nobile. Oltre alla straordinaria freddezza dagli undici metri, che rimette la gara sui giusti binari, sfiora la terza doppietta personale in più di una circostanza. Incoraggiante l’impatto di Russotto che pian pianino dimostra di migliorare la propria condizione atletica provando qualche spunto interessante sulla fascia mancina. Male invece Biondi che, schierato quest’oggi come esterno destro, non riesce ad incidere. Infine senza voto Sipos.

Baldini 8
Riesce ad ovattare la propria squadra respingendo le prepotenti nubi nere che aleggiano sopra Torre del Grifo e consentendo ai suoi calciatori di guadagnare un punto che va anche stretto ai suoi per ciò che si è visto sul rettangolo verde. Prepara tatticamente molto bene la gara.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***