BALDINI: “Pensavo anche di vincerla. Il calcio è spettacolo, la gente deve divertirsi, ma troppi punti buttati via”

1
1354

Mister Francesco Baldini analizza la sconfitta di Taranto, lo fa con non poca amarezza visto che il 3-2 si è concretizzato a pochi secondi dal triplice fischio:

“La gente si è divertita e questa è una cosa buona. Ho fatto i complimenti al Taranto per la  vittoria perchè in mezzo a tante difficoltà con una squadra molto giovane in campo ha vinto. Aggiungo però che il Catania ha comandato il gioco, mentre il Taranto giocava di rimessa. Fa male avere preso tre gol subendo forse 2 tiri pericolosi verso la porta. Abbiamo perso la marcatura sul 3-2, non ha segnato un giocatore alto 1.90. Sono stati buttati via per l’ennesima volta punti importanti. Il primo gol nasce da un’uscita sbagliata, l’ultimo è difficile da spiegare ai ragazzi perchè è arrivato nei minuti di recupero su calcio d’angolo, dopo che col Foggia abbiamo perso a 30 secondi dalla fine concedendo un rigore stupido. E’ accaduto anche col Bari di perdere nel finale. Inizia ad essere una costante questa. Oggi l’avevamo ribaltata e percepivo addirittura la sensazione di poterla vincere. Russini ha anche avuto l’occasione di testa per il 2-3. E’ dura da commentare questo ko”.

“Vicende societarie? In passato dissi che avevamo bisogno di chiarezza. Da quel momento si è pensato al campo facendo 7 risultati utili consecutivi prima di queste sconfitte. I ragazzi hanno imparato a scindere i discorsi societari dal campo. Quando il pallone rotola siamo molto concentrati e determinati nel voler far bene il nostro lavoro. Alleno una squadra che dimostra tutti i giorni la propria professionalià. I cambi? Avevo ragionato sull’intera gara, su chi poteva reggere l’impatto dall’inizio e chi mi poteva accelerare la partita nella ripresa potendo sfruttare anche le assenze del Taranto. Ho risparmiato inizialmente Rosaia che veniva da tre gare di fila giocate, Greco invece aveva sostenuto il primo allenamento con la squadra venerdì. Il Taranto? Sono amico del Direttore Montervino, 23 punti sono tanti per una squadra che penso debba consolidare la categoria. Complimenti perchè è una formazione tenace, che non molla ed a cui non è facile far gol”.

E’ stata una bella partita, per la mia filosofia di calcio penso sia molto importante il divertimento dei tifosi allo stadio. Poi se portiamo a casa i tre punti va sempre meglio. Oggi li abbiamo buttati via, ripeto, della prestazione del Catania si può dire poco. I ragazzi hanno fatto, una squadra che fa va elogiata sempre. Una squadra deve fare perchè, alla lunga, una squadra che fa è quella che ottiene più punti in classifica, non amo che si vinca con un solo tiro in porta. Noi qualche settimana abbiamo vinto con la Vibonese una gara molto sporca e non giocata bene, può capitare. So dell’importanza dei punti però il calcio è spettacolo ed io penso che la gente in Italia debba tornare a divertirsi allo stadio. Poi gli allenatori vengono esonerati solamente per il risultato. Una gara che finisce 4-4 o 3-2 è divertente. Ribadisco che la partita l’ha fatta il Catania, il Taranto si è difeso molto bene giocando di ripartenza perchè con gli uomini che aveva a disposizione poteva disputare questo tipo di gara e sono stati bravissimi”.

Ceccarelli? Ottima partita. E’ stato uno dei migliori in campo, complimenti anche a Russini. Moro oggi non ha fatto la sua solita partita ma viene in un periodo in cui ha giocata una gara e uno spezzone con la Nazionale, si parla tantissimo di lui in questo momento. Il gol di oggi è fondamentale perchè significa che anche nella sua giornata non migliore fa gol. Comunque ha effettuato delle buone giocate, si è trovato bene con Sipos là davanti. Moro è un ragazzo che per quello che sta facendo dimostra di essere di categoria superiore. Però ora va lasciato crescere. E’ pulito, connesso 24 ore su 24 con il calcio, vive a Torre del Grifo, si allenerebbe tutti i giorni a qualsiasi ora. E’ sulla strada giusta. Errori nei minuti finali? Bisogna alzare il livello di concentrazione, della furbizia, della malizia ma sono tutte cose difficilmente allenabili. Io posso farle vedere ai ragazzi, lo facciamo tutta la settimana. Dobbiamo migliorare in fretta da questo punto di vista però, anche perchè i punti che abbiamo buttato via sono veramente tanti”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Se magari Baldini durante la settimana negli allenamenti riuscisse a migliorare qualcosina. ….. Personalmente ne subito.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.