DALL’OGLIO (Palermo): emozione e fischi per il ritorno a Catania

0
822

Domenica pomeriggio Jacopo Dall’Oglio è tornato al “Massimino”, lo ha fatto da calciatore del Palermo dopo avere totalizzato 47 presenze alle pendici dell’Etna con 6 reti all’attivo e la realizzazione di 7 assist. Per forza di cose non poteva essere una partita come le altre per il calciatore milazzese classe 1992. Il tecnico Giacomo Filippi ha deciso di farlo giocare dal 1′, sperando magari che lasciasse il segno come sovente accade agli ex nel calcio. Invece così non è stato. Anzi, il centrocampista ha disputato un derby mediocre, ben al di sotto delle sue possibilità.

Nel corso della ripresa è stato sostituito e lo stadio che fino alla scorsa stagione esultava per i suoi gol lo ha fischiato sonoramente al momento del cambio. Lui ha risposto con un sorriso amaro. Non deve avergli fatto piacere l’accoglienza ricevuta. Dall’Oglio, quando lasciò la sponda rossazzurra della Sicilia, sui social parlò di Catania definendolo un luogo in cui è stato bene e si è sentito a casa, sottolineando in un’intervista a TRM di sentirsi veramente legato ai colori del Catania, che gli piacesse come club già ai tempi del Brescia, di credere nel progetto etneo. Fino ad arrivare al giorno della chiamata del Palermo, da cui furono gettate le basi per avviare e chiudere la trattativa viste anche le difficoltà societarie del Catania.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***