PLAYOFF: quando Chiricò, decisivo a Padova, poteva essere rossazzurro

0
255
foto Padova Goal

“Ho preso la palla perché me la sentivo e volevo calciare io a tutti i costi. Ho pensato di tirare sul palo del portiere perché ho visto che si era accentrato e probabilmente si aspettava il tiro sopra la barriera”. Parole di Cosimo Chiricò, attaccante che grazie ad uno splendido gol direttamente da calcio di punizione ha trafitto l’estremo difensore del Catanzaro al 96′ regalando al Padova l’accesso alla finale playoff di Serie C, dove sfiderà il Palermo. Fino a qualche anno fa il Catania era molto, molto interessato ad assicurarsene il diritto alle prestazioni sportive. Soprattutto a gennaio 2019, quando il cartellino di Chiricò apparteneva al Lecce. Di fronte alla proposta avanzata dall’ambizioso Monza, però, il Catania fu costretto a tirarsi indietro non potendo soddisfare le condizioni economiche richieste vista l’offerta brianzola nettamente superiore. Nella stagione successiva il club rossazzurro fece un nuovo tentativo, senza successo, virando sul catanese Emanuele Catania. Giocatore di categoria superiore che continua a fare la differenza tra le fila del Padova, adesso sogna di portare i biancoscudati in cadetteria.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***