VIAGGIO NELLA STORIA DEL CATANIA: 1953/54, prima storica promozione in Serie A

0
318

Il cuore del Calcio Catania ha smesso di battere ma non si potranno mai cancellare i ricordi. Attraverso questa rubrica intendiamo effettuare proprio un viaggio nella storia del Catania. Una storia fatta di gioie, dolori, emozioni, momenti delicati e di grande entusiasmo.

In questi giorni abbiamo parlato dell’inizio di una storia rossazzurra, quando il Catania assunse la denominazione di Società Sportiva Catania prima, di Associazione Fascista Calcio Catania dopo, fino ad arrivare alla nascita del Club Calcio Catania. Andiamo avanti con il 21/o appuntamento della nostra rubrica, giungendo all’annata 1953-54 (fonte Tutto il Catania minuto per minuto).

All’indomani dello spareggio di Firenze, l’amarezza per il nefasto epilogo dell’incontro porta alle dimissioni il presidente Arturo Michisanti, dopo giorni di trattative gli subentra Giuseppe Rizzo, già presidente nazionale dell’Azione Cattolica, che con un gruppo di professionisti lavora per rinvigorire l’assetto finanziario del club. Il nodo allenatore è sciolto con l’ingaggio di Piero Andreoli che da giocatore ha vinto due scudetti con il Bologna. Viene mantenuta l’intelaiatura della stagione precedente con l’arrivo di alcuni giovani promettenti. Unica cessione di rilievo Silvano Toncelli al Genoa per 16 milioni di lire, Fabrizio Bartolini rimarrà fino a novembre quando verrà ceduto al Modena.

Si pensava di disputare semplicemente un buon campionato cadetto e invece è arrivato il primo posto in classifica, che porta a quella Serie A inseguita da ventitre stagioni e mai raggiunta prima. Il 2 giugno 1954 duecentomila catanesi partecipano ad un lungo corteo, dalla stazione di Giarre, all’arrivo della squadra dopo le ultime due trasferte al nord, fino in Piazza Duomo a Catania per festeggiare la promozione. La formazione-tipo che aveva conquistato la A era la seguente: Seveso, Baccarini, Bravetti, Bearzot, Fusco, Santamaria, Cattaneo, Manenti, Micheloni, Marin, Bassetti.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***