VIAGGIO NELLA STORIA DEL CATANIA: 1990/91, Cipriani migliore realizzatore stagionale

0
198
foto Mimmo Rapisarda

Il cuore del Calcio Catania ha smesso di battere ma sono giorni importanti in attesa di una ripartenza. Attraverso questa rubrica intendiamo effettuare un viaggio nella storia del Catania. Una storia fatta di gioie, dolori, emozioni, momenti delicati e di grande entusiasmo.

In questi giorni abbiamo parlato dell’inizio di una storia rossazzurra, quando il Catania assunse la denominazione di Società Sportiva Catania prima, di Associazione Fascista Calcio Catania dopo, fino ad arrivare alla nascita del Club Calcio Catania e del Calcio Catania SpA. Andiamo avanti con il 58/o appuntamento della nostra rubrica, giungendo all’annata 1990-91 (fonte Tutto il Catania minuto per minuto).

Il Catania disputa il girone B della Serie C1. Sulla panchina etnea viene confermato il brasiliano Angelo Benedicto Sormani, dal mercato arrivano Marino D’Aloisio dalla Sarzanese, Vincenzo Esposito dal Parma, Vincenzo Del Vecchio dalla Pro Cavese e Leonardo Vanzetto dall’Adelaide Nicastro.

I rossazzurri ottengono 18 punti nel girone di andata e 15 nel girone discendente. Con questo andazzo raggiunge solo una tranquilla salvezza, senza mai esprimere velleità di promozione. Il torneo ha promosso in Serie B la Casertana con 45 punti, ed il Palermo con 43. Nella Coppa Italia il Catania vince il girone P, poi nei sedicesimi di finale supera nel doppio confronto il Licata, cedendo a cavallo dell’anno nuovo al Palermo, negli ottavi di finale della manifestazione.

Con 16 reti il miglior realizzatore stagionale è stato Loriano Cipriani, 5 delle quali in Coppa Italia ed 11 centri in campionato. Particolarmente negativo si rivela il rendimento del reparto difensivo, quart’ultimo del girone per gol subiti, e persino un “guru” come Paradisi finisce sul banco degli imputati. Ciò va imputato anche alle scelte di Sormani, che penalizzano la difesa e valorizzano la prolificità del tridente composto da Cecconi, Cipriani e Pelosi, i quali raggiungono insieme quota 27 reti. Positiva anche la stagione degli stakanovisti Del Vecchio e Manieri, ai quali il tecnico non rinuncia mai.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.