CATANIA: più soluzioni tattiche in avanti per mister Ferraro

0
1580

Il 4-3-1-2 è il modulo di base con cui il tecnico del Catania Giovanni Ferraro permise al Giugliano di vincere con pieno merito lo scorso campionato di Serie D. Sistema di gioco che verrà riproposto a Catania? Vedremo. Nell’arco della stagione, comunque, sarà utile valutare varie soluzioni come suggerisce la presenza di giocatori con determinate caratteristiche nello scacchiere tattico di Ferraro. 4-2-3-1? 4-3-3? 4-3-2-1? Opzioni da non scartare affatto, modificando lo schieramento offensivo anche in base alle peculiarità dell’avversario di turno.

Giovinco e Russotto potrebbe supportarare l’unica punta De Luca (o Sarao). Lo stesso De Luca può ricoprire sostanzialmente tutti i ruoli del reparto avanzaro, giostrando all’occorrenza anche da esterno o in coppia con Sarao in avanti. Giovinco seconda punta o in posizione esterna rappresenta un’altra ipotesi interessante. Se fosse 4-2-3-1 Russotto, De Luca, Giovinco e Sarao giocherebbero tutti insieme.

Le alternative, comunque, sono destinate ad aumentare nei prossimi giorni perchè qualcos’altro la dirigenza farà sul mercato per quanto concerne il reparto offensivo. Si tiene anche conto della disponibilità del giovane guizzante Forchignone, 19enne esterno di proprietà del Sassuolo. La dirigenza del Catania è pronto a consegnare al mister un organico completo e competitivo in tutti i settori. Starà all’allenatore di Vico Equense trovare la giusta alchimia per fare rendere al meglio il collettivo rossazzurro.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***