RUSSOTTO: entusiasmo e senso d’appartenenza, accettata una nuova sfida

0
1915
Andrea Russotto

Sin dal giorno successivo all’esclusione dal campionato, Andrea Russotto ha manifestato a più riprese la volontà di tornare a vestire la maglia del Catania. Catanese d’adozione, il fantasista romano era tornato a calcare l’erba del “Massimino” in occasione della Giornata dell’Orgoglio Rossazzurro. Adesso, rieccolo difendere i colori sociali del Catania in Serie D.  A conferma di un rapporto che lui stesso ha definito “spontaneo” qualche settimana addietro ai nostri microfoni. Sottolineando come non si sarebbe mai aspettato di legarsi “così tanto a questa città”.

Un rapporto “sincero ed assolutamente imprevedibile – riportando ancora le parole di Russotto – e proprio per questo è tutto ancora più bello e profondo”. Il legame non si è mai spezzato, neanche quando l’allora dirigente rossazzurro Pietro Lo Monaco decise di non puntare su di lui. Poi, il ritorno in quella che ormai è la sua seconda casa: “Catania mi ha dato tanto sia da un punto di vista professionale che personale. Qui ho avuto modo di conoscere ed apprezzare una piazza molto importante con dei tifosi assolutamente fantastici che mi sono entrati nel cuore”.

Inoltre sua moglie è catanese, si sono sposati proprio a Catania, dove è nato il loro primo figlio ed anche la secondogenita nascerà alle pendici dell’Etna. “Per tutte queste ragioni Catania è stata e sarà sempre una tappa fondamentale della mia vita, tanto sportivamente quanto sentimentalmente. Per i colori rossazzurri io ci sarò sempre perché oltre che essere stato un calciatore, mi sento a tutti gli effetti un tifoso del Catania”.

La nuova dirigenza non poteva fare scelta migliore, puntando su un elemento a cui non manca di certo il senso d’appartenenza e la voglia di tirare al più presto fuori il Catania dal calcio dilettantistico. Le premesse ci sono, ma occorrerà battagliare sportivamente su tutti i campi. Russotto ha accettato con entusiasmo e una buona dose di responsabilità questa nuova sfida.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***