SERIE C – Assessore allo sport di Messina: “Campo neutro a Catania sarebbe un problema per l’ordine pubblico…”

0
1376
foto messinanelpallone.it

Nei giorni scorsi il Direttore Generale dell’ACR Messina Lello Manfredi ha dichiarato pubblicamente che la società peloritana potrebbe essere costretta a giocare altrove le prossime partite per via delle condizioni del terreno di gioco del “San Filippo-Franco Scoglio, dopo la diffida scritta dalla Lega Pro con la minaccia di dover disputare in campo neutro la successiva gara casalinga con il Taranto. Lo stesso dirigente ha menzionato la possibilità di richiedere la disputa dei prossimi incontri a Catania o Vibo Valentia.

L’assessore allo sport Massimo Finocchiaro ha però sottolineato che “sarebbe un problema anche per l’ordine pubblico pensando a Catania, Palermo, Reggio Calabria, o più vicino a Taranto, come Vibo”. “Quindi – ancora Finocchiaro – adempiremo anche a questo impegno per consentire al Messina di giocare in casa la prossima partita, fermo restando che, subito dopo, procederemo in modo da sfruttare la sosta invernale pienamente e rimettere in sesto il manto erboso. Siamo pronti a reperire le risorse per risolvere queste criticità e consentire l’utilizzo del nostro stadio per la nostra squadra di calcio, oltre che per gli eventi del cartellone estivo dei concerti”, le parole riportate da messinanelpallone.it.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***