EX ROSSAZZURRI – Atzori: “Catania, la C è diversa dalla D. Lucarelli non poteva fare miracoli. La differenza la fanno i giocatori”

0
2991
Gianluca Atzori

L’ex allenatore del Catania Gianluca Atzori, che in C ha allenato negli ultimi anni Imolese, Pistoiese e Siena, prima di approdare al Floriana, club maltese, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per commentare i tanti esoneri in Italia e l’interruzione del rapporto con Cristiano Lucarelli a Catania:

“La cosa che più disturba è che non si riesce a capire che spesso l’allenatore non sempre è colui che ha le responsabilità più grandi. La maggior parte delle volte l’allenatore è, però, solo un capro espiatorio di altre situazioni. Dal mio punto di vista i dirigenti non hanno quelle competenze per poter giudicare un allenatore e se le colpe vanno a lui attribuite. O se la squadra non è stata fatta bene, ha problematiche e ci sono quindi altre ragioni per cui la squadra non sta andando bene”.

“Catania? L’anno scorso è stato un cammino bello, vincere non è mai facile e credo che tutti insieme hanno fatto un ottimo lavoro. Ma la C è diversa e, visto quanto accaduto con la panchina, ripeto che oggi si cambia troppo facilmente, anche se non conosco le dinamiche al suo interno. Resta una piazza ambiziosa, fantastica, ci ho lavorato come prima esperienza in Serie A. Mi dispiace non vederla protagonista. Credo che non sia per una mancanza di risultati ma che ci sia altro sotto, visto il biennale in essere. Potrebbe non esserci più feeling con la società. D’altronde anche lui i miracoli non li può fare: la squadra faceva fatica all’inizio e fa fatica anche adesso. La differenza la fanno i giocatori, vorrei che passi questo concetto e che tutti lo capissero”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***