VERSO CATANIA-GIUGLIANO: gli ex rossazzurri Boccia e Gladestony sulla strada degli etnei

0
703

“Grazie Catania è stato un onore”. Poche parole ma sincere, quelle del classe 2002 Aniello Boccia dopo l’addio al Catania. Alle pendici dell’Etna si è spesso adattato nel ruolo di terzino sinistro (lui che è un destro naturale) con un totale di 23 presenze stagionali e 2 assist lo scorso anno. Adesso Boccia milita nel Giugliano, avversario proprio del Catania giovedì sera al “Massimino”.

Il ragazzo nativo di Vico Equense è uno degli ex rossazzurri dell’incontro. Nella passata stagione si rivelò un autentico portafortuna per il Catania, avendo celebrato la terza vittoria consecutiva di un campionato di Serie D dopo averlo fatto a Taranto e Giugliano. Quest’anno Boccia ha fatto ritorno nel club campano, che a gennaio lo ha prelevato dalla Juve Stabia.

Ritrova il Catania da avversario anche il centrocampista brasiliano classe ‘93 Gladestony Estevão Paulino da Silva. Poche apparizioni in rossazzurro, per lui, tra il 2016 ed il 2017. Lasciava intravedere potenzialità interessanti. Dopo l’esperienza in prestito all’ACR Messina avrebbe potuto fare comodo al Catania, ma forti contrasti con l’allora Amministratore Delegato Pietro Lo Monaco portarono il giocatore lontano dalla Sicilia.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***