LA SICILIA: “Quaini, il leader silenzioso da non lasciarsi scappare”

0
1219
foto Catania FC

“Combattente e nello stesso tempo uomo d’ordine. Calciatore intelligente e di talento. Leader carismatico molto silenzioso del gruppo e atleta versatile”. Così parla di Alessandro Quaini il giornale La Sicilia. Giocatore che si è rivelato fondamentale per i rossazzurri, approdato alle pendici dell’Etna per volontà del tecnico Tabbiani che lo allenò al Fiorenzuola.

“Da centrale di difesa ha dimostrato di saper ‘silenziare’ qualsiasi attaccante avversario (per info chiedere a Patierno dell’Avellino), spesso in stagione è stato schierato anche da centrocampista, ruolo che ha dimostrato di saper reggere comunque con diligenza. Si è sacrificato per il gruppo, si è reso disponibile per la causa, ha stretto i denti e ha messo in pratica sul campo le indicazioni dei tre allenatori che si sono succeduti”, si legge.

Rimangono negli occhi soprattutto “le ultime uscite”, rivelandosi “monumentale nelle gare di playoff con le sue chiusure in anticipo e le sue letture da vero padrone della difesa”, riporta il quotidiano. Quaini viene definito “il leader silenzioso da non lasciarsi scappare”, sottolineando l’importanza di questo giocatore che può ricoprire più ruoli ed ha dimostrato di “mantenere la concentrazione elevata nonostante le tante difficoltà”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***