STAMPA LOCALE – Vagliasindi: “Catania chiamato a dare subito dei segnali”

0
1135

Nel corso della trasmissione ‘Anteprima Corner’, ai microfoni di Telecolor, il collega Alessandro Vagliasindi focalizza l’attenzione sul Catania in vista dell’esordio alle porte di Bergamo contro l’Atalanta Under 23 ai playoff:

“Il Catania è chiamato a dare subito dei segnali. Ci siamo lasciati alle spalle un campionato in cui nel girone di ritorno, soprattutto in trasferta, ha avuto un rendimento disastroso. Il Catania comincia i playoff proprio con una gara in trasferta. Credo che il Catania debba dare dei segnali precisi alle altre contendenti ma soprattutto a se stesso, perchè portarsi in dote un buon risultato e una prestazione con tante note positive da Caravaggio, potrebbe rappresentare il primo trampolino di lancio di questo cammino, che intanto propone due partite. A maggior ragione visto che l’Atalanta U23 arriva a questa sfida dopo averne disputate due a distanza ravvicinata, l’ultima delle quali pochi giorni fa. Catania che deve sfruttare questa situazione di partenza per mettere subito le cose in chiaro. Sarebbe molto importante un avvio deciso e convincente già nel primo tempo”.

Le risposte che provengono dal ritiro di Fiuggi e dalle sedute di allenamento che hanno preceduto il ritiro a Fiuggi, sono risposte che lasciano trapelare uno stato di forma buono da parte della squadra rossazzurra, soprattutto dal punto di vista atletico. Hanno lavorato con profitto agli ordini del prof. Petralia. Ci sono anche dei calciatori in ascesa di condizione, uno su tutti Chiricò, che negli ultimi allenamenti ha palesato una condizione vicina al suo top e quindi potrebbe essere una carta importante da giocare a partita in corso. Molto probabilmente si giocherà su un terreno pesante dove serviranno cingoli e una condizione atletica ideale per fronteggiare le insidie del campo ma soprattutto la grande qualità sul piano atletico dell’Atalanta, formazione in grado di esprimere delle velocità di manovra importanti”.

Un pubblico come quello del Catania nessuna delle squadre rimaste in lizza ai playoff ce l’ha, questo è fuori discussione, come numero e qualità del tifo. Certamente su un percorso lungo, speriamo più lungo possibile per il Catania, potrebbe essere un fattore molto importante. Ma è chiaro che l’entusiasmo lo alimenta il rendimento del Catania. Se avremo subito delle prestazioni convincenti, credo che questo entusiasmo potrebbe addirittura crescere e diventare ancora più importante come fattore nella logica di questo percorso”.  

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***