CASERTA: “Resto molto legato a Pulvirenti, Marino tecnico che mi ha dato di più”

0
1023
Fabio Caserta

Fabio Caserta ricorda i momenti positivamente più significativi della sua carriera da calciatore

Addio al calcio giocato per l’ex centrocampista del Catania Fabio Caserta che, tuttavia, rimarrà nello staff della Juve Stabia come collaboratore sognando, magari, d’intraprendere in futuro la carriera di allenatore. Attraverso un’intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, Caserta dà spazio anche ai ricordi positivamente più significativi vissuti da calciatore:

“Di momenti belli ne ricordo tanti, dall’esordio in serie A col Catania, al gol nel derby col Palermo. Di brutti anche, come l’eliminazione coi rosanero dalla coppa Uefa. Allenatori? Quello che mi ha dato più di tutti è Pasquale Marino, ma da ognuno ho preso qualcosa. Come dirigenti, invece, Manniello a parte – sorride -, il più vulcanico resta Zamparini, quelli a cui resto legato per affetto e stima sono Semeraro del Lecce e Pulvirenti del Catania”.