CATANIA – FONDI: arrivo Renzi e rinvio, se ne parla anche a livello nazionale

0
839
Matteo Renzi

Il rinvio della partita Catania-Fondi, causato dalla presenza di Matteo Renzi nella città etnea, fa discutere anche a livello nazionale. Nello specifico il quotidiano Il Giornale, diretto da Alessandro Sallusti, ne parla in questi termini:

E se il presidente del Consiglio è in città tutto si ferma: il traffico, la vita e pure le partite di calcio. Il Catania, infatti, avrebbe dovuto ospitare allo stadio Massimino il Fondi, match valevole per il campionato di Lega Pro. Ebbene, partita annullata dalla Prefettura per motivi di ordine pubblico. Tutti i poliziotti, infatti, saranno impegnati a guardare le spalle al premier.

Il prefetto teme che ci possano essere dure contestazioni contro Renzi. Ad urlare la loro rabbia ci saranno i forestali, i precari, i collettivi anarchici e via dicendo. Tanto da far credere che ci possano essere disordini. Così le forze dell’ordine catanesi saranno interamente occupate a Villa Bellini, sede della festa dell’Unità, e non potranno essere a garantire la sicurezza allo stadio. Partita annullata.

L’amministratore delegato del Catania ha sollevato dure polemiche: “Dovevamo batterci con una neopromossa come il Fondi che sarebbe arrivata con dieci, forse venti tifosi al seguito. Che esagerazione. Ma allora in questo Paese per fare le Olimpiadi Renzi dovrà andare fuori Roma”.