FANESI, il tifoso finito in coma il 5 novembre: “Grazie ai tifosi di tutta Italia. Ogni mese sto un pò meglio”

0
458

Tempo fa Luca Fanesi, tifoso finito in coma lo scorso 5 novembre al termine della partita tra Vicenza e Sambenedettese, ai microfoni di fanpage.it è tornato sull’accaduto:

“Ricordo soltanto che ero sull’autobus e stavo mangiando un panino. Persone mi hanno detto che c’era la polizia vicino a me, questo è quello che dicono, io non mi ricordo niente. Sono stato ricoverato dal 5 novembre al 2 di marzo, sono stato quasi un mese in coma. Per il trauma cranico sono stato operato due volte per rimettere proprio l’osso che era massacrato. Non riuscivo nemmeno a camminare, non riesco a parlare bene, sto facendo logopedia, infatti sbaglio anche a dirlo perché parlo male, ma ogni mese sto un po’ meglio. Voglio ringraziare tutti i tifosi d’Italia, mi hanno fatto stare bene”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***