SECONDO TEMPO: emozioni e gol, quanta fatica ma il derby è rossoazzurro

1
628

>>>Clicca qui per visualizzare il tabellino e le statistiche della partita in tempo reale<<<

>>>Clicca qui per visualizzare il resoconto del primo tempo<<<

Cambia la musica del derby nel corso del secondo tempo. Partita sofferta ma il Catania riesce nell’intento d’incamerare tre punti fondamentali per il morale e la classifica. Pronti, via e Marotta sblocca il match con un bel diagonale che fulmina Messina. E’ l’episodio che potrebbe mettere i secondi 45′ in discesa per i rossoazzurri, invece il Siracusa non si perde d’animo. Al minuto 22 pericoloso contropiede aretuseo ma Vazquez, di gran lunga uno dei migliori in campo, non supera Pisseri che blocca la sfera. Il Siracusa continua a spingere, l’Elefante non la chiude e Catania, lasciato completamente solo dalla difesa, insacca. A questo punto gli etnei si scuotono, anche per merito dell’ingresso in campo di Manneh che mette un pò di brio alla manovra offensiva. Da segnalare il rigore fallito da Lodi al 30′ della ripresa e, nella circostanza, la nuova respinta di Messina su Angiulli ed il tiro fuori misura di Scaglia. Minuti finali, la squadra di Sottil vuole la vittoria, attacca con un pò di confusione ma anche una massiccia dose di generosità. Generosità che viene premiata all’86 quando l’inesauribile capitan Biagianti, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, anticipa tutti siglando il gol-vittoria. Catania 2-1 Siracusa, che fatica per i rossoazzurri ma contava vincere ed il bottino pieno è arrivato.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Gioire poco, vabbè il risultato, ma ka squadra non gioca.
    Marotta è un grande ma predica nel deserto.
    Sono tutti fermi..
    Perché???

Comments are closed.