BINDA: “Catania, coi nomi non si va lontano. Juve Stabia quasi imprendibile”

0
2197
Nicola Binda

Nicola Binda prevede una bella lotta Play Off

Focus su mercato e campionato. Parola al giornalista de La Gazzetta dello Sport Nicola Binda, intervenuto ai microfoni di tuttoc.com:

“Il colpo principe è stato messo a segno dall’Entella, che si è assicurata Mancosu. Ma, numeri alla mano, Pesenti per il Pisa è stato un giocatore azzeccatissimo, segna e ha valore, occorreva solo trovasse la piazza giusta, Higuain insegna. Un altro calciatore che credo faccia la differenza è Guerra, ora al L.R. Vicenza Virtus, ma anche Di Piazza è stato un buon colpo. Credo che il Catania abbia capito che con i nomi non si va lontano, con l’anima si possono fare passi avanti, e quella non si compra”.

“Nei piani alti credo che il tutto sia ancora aperto solo nel Girone A, negli altri due Pordenone e Juve Stabia sono quasi imprendibili, inutile si possa pensare di acciuffare la vetta. Proprio per questo ci sarà una bella lotta playoff, obiettivo al quale tante squadre cercheranno di arrivare nella miglior condizione e posizione di classifica, sarà un mini torneo molto pimpante. Lo scorso anno per tante squadre l’importante era arrivarci e poi vedere cosa sarebbe successo, quest’anno gli spareggi promozione non sono un punto di arrivo ma un punto di partenza”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***