CATANIA: archiviato il successo sulla Leonzio, testa alla Cavese

0
120

Archiviata la vittoria casalinga sulla Leonzio, ottenuta grazie ad un penalty trasformato da Lodi nel secondo tempo della partita, in casa Catania l’attenzione si sposta adesso sul prossimo impegno di campionato. Testa al match di Cava de’ Tirreni (ultima trasferta in calendario della regular season), dove i rossazzurri ritroveranno una formazione superata con un rotondo 5-0 nella gara d’andata giocata tra le mura amiche.

La Cavese affronterà un avversario di prestigio e proverà a consolidare la propria classifica in ottica play-off al cospetto degli etnei, i quali devono difendere a tutti i costi la terza posizione nei confronti del Catanzaro. Sei punti potenziali potrebbero anche non bastare, dato che la squadra calabrese dovrà giocare una partita in più, ovvero il recupero con la Viterbese in programma l’1 maggio al “Ceravolo”. Per questo motivo domenica le attenzioni dei supporters catanesi saranno rivolte anche al match del “De Simone”, dove sarà di scena proprio la compagine allenata da Gaetano Auteri, anch’essa a caccia di punti preziosi per alimentare le speranze di terzo posto.

All’indomani delle festività pasquali, la squadra è tornata ad allenarsi a Torre del Grifo per iniziare a preparare la gara di domenica. Mister Novellino sembra essersi schiarito le idee in vista della fase clou della stagione, soprattutto nella zona nevralgica del campo, dove sabato scorso si sono visti contemporaneamente in campo dal 1′ Biagianti, Lodi e Llama, con Sarno a fare da collante tra centrocampo e attacco: una soluzione tattica che si spera possa dare i propri frutti.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***