CATANIA: si sblocca l’attacco che fa a fette la difesa reggina

0
342
Catania - Reggina
I compagni abbracciano Marotta, autore del definitivo 4-1 inflitto alla Reggina nei Play Off.

Finalmente una prova convincente prima di tutto in termini di collettivo, poi per la capacità degli attaccanti di pungere la difesa ospite. Il Catania visto con la Reggina ha avuto sin da subito un atteggiamento propositivo, sapendo gestire con intelligenza il doppio risultato a disposizione. Sì, in occasione del gol di Salandria la fase difensiva ha lasciato un pò a desiderare ma è stata l’unica pecca di una gara tatticamente perfetta. L’attacco, a lungo criticato soprattutto nel girone di ritorno, ha fatto la differenza. Non a caso tutti gli uomini offensivi che mister Sottil ha schierato dal 1′ sono entrati nel tabellino dei marcatori: Sarno siglando un gol da cineteca, Marotta sfruttando un assist al bacio di Curiale, Di Piazza rivelandosi letale nell’area di rigore amaranto. Di Piazza non segnava da un mese, Marotta da due mesi. E’ chiaro che servono anche i loro gol per alimentare le speranze di promozione in Serie B.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***