ESPOSITO: “Provo ad essere esempio per i giovani, indossare maglia Italia fu un sogno”

0
345
Andrea Esposito

Giovedì sera su TeleNova (canale 14 del digitale terrestre) è andata in onda la dodicesima puntata della seconda edizione del format televisivo ufficiale Piacere Calcio Catania. E’ intervenuto anche il difensore Andrea Esposito. Ecco alcune delle parole più significative evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

“Ai giovani cerco di trasmettere lo spirito giusto per affrontare una carriera importante. Ho superato momenti difficili come capitano a tutti. Una volta vissute certe cose hai qualche parolina giusta da dare. Ho cominciato all’età di 6 anni a giocare a calcio, ho realizzato un sogno. Poi a 10 anni Corvino mi ha portato a Lecce. Eravamo un grande gruppo, a partire dai Giovanissimi fino ad arrivare a militare nella Prima Squadra del Lecce. Mister Rizzo – che ha lavorato anche a Catania in passato, con De Canio – ci trasmetteva tanto. Avevamo gente come Bojinov, Pellè. Era una squadra importante costruita nella maniera giusta. Ho indossato anche la maglia dell’Italia. Ricordi bellissimi. Venivo dal primo anno di Serie A, con Beretta giocai quasi 30 partite, successivamente arrivò la convocazione in Nazionale ed incontrai Mascara e Biagianti. Emozione stupenda anche se non sono riuscito ad esordire. Conservo ancora due maglie azzurre incorniciate, una per me e l’altra per mio padre”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***